Stalle di sosta: segnalazione certificata di avvio, modifica, variazione o cessazione dell'attività
( L'esercizio delle stalle di sosta ed in genere dei locali da adibirsi al temporaneo ricovero di equini, bovini, ovini, caprini, suini e di animali da cortile da parte dei negozianti, dei gestori di alberghi, mascalcie, mulini e pubblici esercizi è subordinato ad autorizzazione del sindaco, al quale gli interessati devono rivolgere domanda. urn:nir:presidente.repubblica:decreto:1954-02-08;320~art17 )

Durata massima del procedimento amministrativo
60 giorni
Pagamenti
Diritti di segreteria o istruttoria (consulta gli importi previsti e le modalità di versamento)

Procura
L'istanza può essere presentata da un procuratore, che deve sottoscrivere la Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà resa dal procuratore.
Moduli da compilare e documenti da allegare
Segnalazione certificata di inizio/modifica/variazione/cessazione attività per stalla di sosta
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
Ultimo aggiornamento: 03/02/2023 00:33.14