Messa in esercizio di impianti di messa a terra e di dispositivi di protezione da scariche atmosferiche: trasmissione della dichiarazione di conformità
( Entro trenta giorni dalla messa in esercizio dell'impianto, il datore di lavoro invia la dichiarazione di conformità all'ISPESL ed all'ASL o all'ARPA territorialmente competenti. Nei comuni singoli o associati ove è stato attivato lo sportello unico per le attività produttive la dichiarazione è presentata allo stesso. urn:nir:presidente.repubblica:decreto:2001-10-22;462~art.2 )

Durata massima del procedimento amministrativo
La conclusione del procedimento è immediata.
Pagamenti
Diritti di segreteria o istruttoria (consulta gli importi previsti e le modalità di versamento)

Procura
L'istanza può essere presentata da un procuratore, che deve sottoscrivere la Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà resa dal procuratore.
Moduli da compilare e documenti da allegare
Trasmissione della dichiarazione di conformità per la messa in esercizio di impianti di messa a terra e di dispositivi di protezione da scariche atmosferiche
Dichiarazione di conformità degli impianti
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
Ultimo aggiornamento: 03/02/2023 00:33.14